Batch #2 Programmi da utilizzare

Nella lezione precedente abbiamo visto l’aspetto teorico, adesso esamineremo quello pratico.


Che cos’è uno script?

Uno script è un semplice file di testo contenente un codice appositamente scritto che andrà interpretato ed eseguito.
Nel nostro caso avrà estensione .bat (es. ciao.bat).

 

Chi lo interpreta?

Il processore del computer comprende solo 0 e 1. Per trasformare un programma in 0 e 1 è sufficiente compilarlo.
Però il nostro file contiene testo (vedi sopra)… come lo comprende il processore?

Ecco che entra in gioco l’interprete che fa in modo che il processore comprenda quello che abbiamo scritto.
Nel nostro caso l’interprete è il programma che si chiama Prompt dei comandi e si trova in C:/Windows/System32/cmd.exe

Per aprire una finestra del Prompt abbiamo varie opzioni:

Su XP: andiamo in Start/Tutti i programmi/Accessori/Prompt dei comandi
Su XP/Vista/7: premiamo TastoWindows+R, scriviamo “cmd” senza virgolette e premiamo Invio.
Su Vista/7: apriamo il menu start e scriviamo “Prompt dei comandi” o “cmd” senza virgolette. Premiamo Invio.

In questo modo possiamo immettere i comandi direttamente nelle finestra che abbiamo appena aperto.
Se però scrivessimo uno script, basta fare doppioclick sul file che abbiamo appena creato (vedi sotto) e il cmd si avvierà automaticamente.

 

Come creo uno script?

Per creare uno script basta un qualsiasi editor testuale come il Blocco Note di Windows.

Se però vogliamo qualcosa di più comodo e sofisticato abbiamo due alternative:

Batch Editor by RiKi disponibile su itsoftware. Permette di salvare il file con la giusta estensione e l’inserimento automatico di alcuni comandi. Consigliato ai principianti.

Notepad++. Soluzione più completa ma anche più complessa. Supporta molti linguaggi e la navigazione a tab oltre a molte funzioni avanzate. Consigliato ai più esperti.

Per mettere d’accordo tutti io userò il Blocco Note di Windows.


Per creare uno script basta aprire il Blocco Note, scrivere il nostro script. Ad esempio:

@echo off
echo Ciao!
pause>nul

Poi andare su File>Salva con nome. In “Nome file: ” mettete un nome a caso basta che termini con .bat

es. ciao.bat   terry.bat    batman.bat

In “Salva come: ” selezionare “Tutti i file”.

Comparirà un file con l’icona di una rotellina nella cartella dove l’avete messo.

screenshot.1.png

 

Aprirlo per verificare se funziona:

screenshot.2.png

 

Questa parte appena vista è FONDAMENTALE! Se non ci siete riusciti riprovate o chiedete aiuto!

 

Come modifico uno script?

Basta fare tasto destro sullo script, selezionare “Modifica“. Modificare quanto si vuole e poi salvare semplicemente.

Batch #2 Programmi da utilizzareultima modifica: 2008-01-02T11:50:00+01:00da itrucid
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Batch #2 Programmi da utilizzare

Lascia un commento