Windows 7: finalmente l’upgrade!!

windows-7.jpg

Al momento in cui scrivo, è passato circa un mese da quando ho effettuato l’upgrade a Windows7 e devo dire che è tutta un’altra cosa rispetto a Vista. Ma rispetto a XP? Scopriamolo insieme!

Durante l’installazione tutto è andato liscio, unico problema il tempo, circa 4 ore, non molto considerata la quantità di dati da spostare (sui 150GB).

In fondo al post alcune foto fatte sul momento.


Le novità: la SuperBar

Su XP e Vista usavo la RocketDock a scomparsa a sinistra dello schermo per avere subito a portata alcuni programmi.

Adesso, non è più necessario, basta “pinnare” il programma alla SuperBar e sarà subito accessibile.

Inoltre sarà possibile riorganizzare le icone (ora non sono più rettangoli, ma quadrati) sulla barra.


screenshot.13.jpg


screenshot.12.jpg


Altra utile novità sono le JumpList, facendo click destro su un programma adeguatamente scritto, è possibile accedere a varie rapide risorse utili a discrezione del programmatore.

Ci sono le più modeste:


screenshot.14.jpg

E le più enormi:


screenshot.10.jpg

Altre funzioni legate all’interfaccia sono Aero Snap e Aero Peek.


Aero Snap permette di massimizzare una finestra semplicemente

spostandola nella parte alta del desktop, e di farla diventare metà schermo

a destra o a sinistra se “snappata” in una delle due direzioni.

screenshot.17.jpg

screenshot.24.jpg

AeroPeek, invece permette di visualizzare il desktop semplicemente

cliccando sullo spazio in basso a destra e di minimizzare

tutte le finestre con un click.

Utilissimo!


Altra funzione migliorata da Vista è quella delle Preview delle finestre, adesso molto più utili, infatti più finestre di una stessa applicazione saranno aperte in un unica icona e sarà possibile cambiare da una all’altra tramite le preview, oltre a chiuderle.


La sidebar non occupa più parte dello schermo, in quanto i gadget sono pienamente integrati con il desktop e ognuno ha un suo spazio.


Performance

Avendo un pc con 4GB di RAM e CPU DualCore 2,1Ghz, Vista girava più che decentemente anche se un paio di volte ha avuto il coraggio di impallarsi, occupava più del 60% di RAM (era un pò forzato) mentre 7 non va oltre il 50%.

Buon risultato considerata la brutta eredità.


Il tempo di boot è visibilmente migliore.

Il trasferimento dei file, anche da dispositivi esterni è estremamente migliorato. (quando ho visto che dovevo prendere 38GB di file dall’harddisk esterno di un mio amico mi è crollato il mondo in faccia, ma incìvece ci ha messo molto poco)


Una cosa in cui è più lento è nel lanciare applicazioni pesanti, in cui penso che Vista non abbia rivali.
Mi aveva abituato a Photoshop in meno di 2 secondi, adesso devo aspettarne quattro o cinque.


Le altre funzionalità

LA BATTERIA

Con Windows 7 la batteria dura una decina di minuti in più, e comunque a livelli di risparmio enegetico non particolarmente forzato.


IL CENTRO OPERATIVO

Il centro operativo è un utility di sistema che integra anche il precedente Centro sicurezza e mostra i problemi del pc, come un Firewall non configurato, l’antivirus non aggiornato, il backup non impostato e notifica problemi di incompatibilità di programmi o di incorretta installazione.
(screenshot da scaricare in fondo)


LE RACCOLTE

Funzionalità veramente utile, con le raccolte è possibile creare cartelle virtuali contenenti file da varie posizioni dell’HardDisk, per averli nello stesso posto.

Anche le cartelle Documenti, Musica, Video e Immaginidiventano Raccolte predefinite.

Per includere file nelle Raccolte basta Tasto dx>Includi nella raccolta. Fantastiche.
(screenshot in fondo)


UAC e compatibilità.

Dovendo passare il blog (prima o poi lo farò) in un dominio di secondo livello mi sto adeguando a installare Apache, PHP, ecc. per testare e aggiungere roba a WordPress (devo aggiungere itsoft’ e il forum) e Apache non è compatibile con l’UAC che ho disattivato senza farmi troppi problemi. Altri programmi non compatibili sono Eset Smart Security e Skype (ufficialmente).


IL CENTRO DISPOSITIVI

Enorme elogio a Microsoft per questo. La compatibilità è enorme, l’hardware riconosciuto perfettamente e quasi in modo ridicolo.

Stavo copiando un album nel Walkman di mio padre quando:


 

screenshot.13.jpg


Serve altro?


I NUOVI PROGRAMMI

Paint finalmente usabile e con l’interfaccia Ribbon, WindowsMediaPlayer12 veramente bello e funzionale, tutti i programmi sono stati migliorati, l’unico ancora indecente è InternetExplorer, come sappiamo bene.


LE FUNZIONALITA’ “TRASPARENTI”

Microsoft ha incluso in Windows 7 alcune funzionalità “tecniche” non pubblicizzate. Tra le altre troviamo:

-Trigger-Start (rileva i servizi utili e inutili e li attiva/disattiva automaticamente.

– Trim (evita le sessioni di scrittura di file mentre vengono modificati)

– Ricerche estendibili su Internet (solo Enterprise e Ultimate mi pare)

– Eliminazione metadati dai file

– Non tutti lo sanno ma Internet Explorer è finalmente disinstallabile.


Windows 7 è un ottimo sistema operativo, sicuramente migliore di XP, simile in performance, migliore in stabilità, sicurezza, grafica e sopratutto più comodo.
Tuttavia rimane ancora molto simile a Vista di cui appunto, è solo un miglioramento, come lo considera anche la Microsoft stessa.


Download | Zip foto installazione

Windows 7: finalmente l’upgrade!!ultima modifica: 2009-12-22T13:32:00+01:00da itrucid
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Windows 7: finalmente l’upgrade!!

Lascia un commento