Settima lezione di DOS: gestione dei file 1

Oggi impareremo come usare il pc senza interfaccia grafica (come i veri uomini, secondo uno spot Microsoft di 20 anni fa). Come si faceva una volta. Potrebbe essere utile per motivi di diagnostica o altro, o perchè piace.

Abbiamo già imparato come copiare, spostare e cancellare file nella seconda e terza lezione. Oggi impareremo a fare tutto da prompt, senza necessità di vedere i file da Esplora risorse.


Come spostarsi da una cartella ad un’altra: CD

Quando mi riferisco a directory intendo una cartella (più o meno).

CD o CHDIR (ChangeDir) serve per spostarsi da una cartella ad un’altra o per visualizzare quella corrente, come se ci trovassimo in Esplora Risorse, solo senza interfaccia.

Digitiamo CD per vedere il nome e percorso dove ci troviamo (Utile se l’echo non è attivo).

screenshot.43.jpg
screenshot.44.jpg


Digitiamo CD “percorso” per spostarci in un’altra posizione dell’HDD. Ricordo che i nomi dei file e cartelle in Windows sono case-unsensitive, quindi non fa differenza digitare “Desktop” o “desktop”.

screenshot.45.jpg

Digitiamo CD.. per spostarci alla directory padre della cartella dove ci troviamo (Livello superiore).
es. C:/Users/Ale Ale è la cartella corrente. Users è la directory padre. C:/ è la directory principale.

screenshot.46.jpg

Digitiamo CD[backslash] (non posso inserirla!) per tornare alla directory principale.

screenshot.47.jpg

Digitiamo CD /d X: dove X: è una lettera di unità del nostro pc per cambiare partizione (o HDD o pennetta o quello che è), quindi directory principale.

screenshot.48.jpg

Notiamo che se omettiamo la /d non cambierà directory:

screenshot.49.jpg

Cancellare lo schermo: CLS

A volte è necessario cancellare tutto ciò che è presente sulla console (il prompt dei comandi), o perchè è diventato troppo lungo o perchè crea confusione o per altri motivi. Digitando CLS sparirà tutto.


Vedere i file di una directory: DIR

Ok cambiare directory con CD, ma come facciamo a vedere i nomi dei file? Il comando che ci interessa è DIR.

Digitiamo DIR senza parametri per vedere i file. Notiamo che non vengono visualizzati file nascosti e di sistema:

screenshot.51.jpg

Digitando DIR percorso si avrà una lista dei file del percorso specificato.

DIR ha una marea di parametri, più o meno utili. I principali sono (per vedjavascript:;erli tutti digitate DIR/?):

/b Visualizza solo i nomi, non specificando se sono file, cartelle, le dimensioni, data, ecc.

/d /w Visualizzano i file in elenco, senza informazioni. A differenza di /b, i file sono disposti su tutto lo spazio
disponibile. /d li visualizza in colonna.

/aattributo Visualizza i file con l’attributo specificato, che deve essere messo attaccato ad /a.
Gli attributi sono:   h = nascosto          r = sola lettura            s = sistema
d = directory          a = archivio                 i = non indicizzati

Per negare un’attributo si mette un davanti.
es. Visualizza solo i file nascosti. dir /ah
Visualizza i file non nascosti   dir /a-h


Vedere le cartelle con struttura ad albero: TREE

Fa vedere le sottocartelle della directory corrente visualizzandole con struttura ad albero.

E’ anche possibile vedere quelle di una determinata directory digitando TREE “percorso”

E’ usabile solo su cartelle con poche sottocartelle, in quanto fa vedere tutte le sottocartelle e le sottocartelle delle sottocartelle e così via.
Tende a diventare molto lungo.


ESERCIZI (per verificare se avete capito la lezione, sono a vostra discrezione e sarebbero da provare e riprovare finchè non si è riusciti, oppure chiedere aiuto nel forum iTrucid di lato):

1) Provate a svolgere le operazioni quotidiane, invece che con l’interfaccia, via console.
Può sembrare dura e pesante, ma è molto utile.

E con qui finisce la prima parte di Gestione dei File. Alla prossima!

Settima lezione di DOS: gestione dei file 1ultima modifica: 2010-01-13T13:04:00+01:00da itrucid
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Settima lezione di DOS: gestione dei file 1

  1. Giusto per contestare qualcosa… XDXD”Digitiamo CD /d X: dove X: è una lettera di unità del nostro pc per cambiare partizione (o HDD o pennetta o quello che è), quindi directory principale.Notiamo che se omettiamo la /d non cambierà directory”cmd.exe —–>C:[bs]Users[bs]NomeUtente> D:D:>eheheh

Lascia un commento